Featured Video Play Icon

Buongiorno fanciulle e fanciulli oggi insieme alla mia ospite Monica Caddeo (medico estetico) vi sveliamo un altro piccolo segreto di bellezza la “biostimolazione“.

Grazie alla biostimolazione si puó contare sempre su un visino fresco e tonico.
È il trattamento ideale per chi non vuole modificare nessun tratto del viso ma vuole solo regalare un’ idratazione profonda alla propria pelle.

Benissimo dopo questa premessa, passiamo subito all’intervista!

Ciao Monica, che cosa è la biostimolazione?

Il trattamento di Bíostimolazione è una tecnica in cui vengono iniettati negli strati più superficiali della pelle uno o più fiale costituite da acido ialuronico associato  a vitamine, amminoacidi, antiossidanti e coenzimi.

A cosa serve?

Questo tipo di trattamento permette di aumentare la produzione di collagene giovane nel derma della pelle, ottenendo quindi un effetto ringiovanente e comportante per questo motivo indicato per pelli non molto invecchiate

A che età consigli di iniziare a fare questo trattamento?

Questo tipo di trattamento non ha limiti di età può essere effettuato anche dalle più giovani quindi anche a partire dei 25 anni; io consiglio di effettuare dei cicli di 3/6 sedute da ripetere due volte l’anno intervallate ogni circa 4 settimane.
Poi ovviamente dipende dalle necessità della tipologia di pelle ci sono alcune pazienti che effettuano il trattamento anche ogni 3/4 mesi.

Qual’è l’effetto finale?

A qualche giorno dal trattamento la pelle risulterà più riposata e più rimpolpata.

Qual’è il protocollo da seguire ?

Per quanto riguarda il protocollo post trattamento io consiglio di utilizzare una crema idratante nei giorni a seguire e dopo circa 15 giorni di effettuare una maschera domiciliare idratante anti age.

C’è qualche contoindicazione?

No, non vi sono particolari controindicazioni!

È un trattamento doloroso?

No, il trattamento è ben tollerato dalle pazienti quindi non occorre l’anestesia!

Spero che l’articolo vi sia piaciuto!

11 Condivisioni
Tag:, , , ,